Stasera si parte con il Festival delle meraviglie



Se ne parla da settimane, ma stasera comincerà la vera avventura. Dopo conferenze stampa, foto di rito, gossip e immancabili polemiche, stasera prenderà il via la sessantasettesima edizione del Festival della Canzone Italiana.

Al posto di comando una coppia quanto mai insolita, costituita da Carlo Conti, da diverse edizioni al timone della kermesse e Maria De Filippi. Quella che viene definita, con tutti i meriti che le spettano, la regina di Canale 5 per la prima volta presenzierà il Festival di Sanremo. La rivoluzione non consiste solamente nel suo passaggio, seppur temporaneo, alle reti Rai. Maria De Filippi proverà a modificare radicalmente il ruolo delle donne sul palco dell’Ariston. Forse ora ne abbiamo bisogno più che mai in passato.

Sostituire le belle, bellissime vallette, che si occupavano soltanto di leggere, magari in un italiano stentato, nomi di autori e titoli delle canzoni è un’impresa titanica. Lo sa bene Carlo Conti che, dopo aver provato ad essere affiancato da due cantanti nel ruolo di vallette, Arisa ed Emma Marrone, quest’anno vuole fare molto, molto di più. Se da un lato chi troppo vuole nulla stringe, ed è evidente che un rischio ci sia, Carlo non è uno sprovveduto e ha scommesso su un vero e proprio cavallo di razza.

Maria De Filippi è forte, decisa, ha grinta e carattere. Non si fa mettere i piedi in testa da nessuno, porta avanti le sue idee restando fermamente ancorata a ciò in cui crede nonostante tutto e tutti. Non può certo spaventare una guerriera della tv come Maria, il semplice palco dell’Ariston. Certo, l’emozione c’è e sarebbe strano che non ci fosse, me Maria la controlla e benissimo anche.



In queste settimane di bufere mediatiche contro Carlo Conti e il suo presunto cachet stellare, Maria si è limitata a ribadire che lei al Festival ci va perché l’hanno invitata e perché chissà quando le ricapita. Non certo per i soldi, visto che non riceverà alcun compenso. Maria, hai già vinto.



Leggi anche