L’espulsione di Andrea Marcaccini dall’Isola dei Famosi 2017



Ieri sera su Canale 5 è andata in onda la seconda puntata dell’Isola dei Famosi 2017. Era attesa da fan e dal pubblico dei critici, non solo perché si tratta del reality di punta della rete Mediaset, ma anche e soprattutto perché si sarebbe dovuta fare chiarezza su uno dei punti più scottanti della settimana. In realtà si tratta forse di una delle viecende più scottanti in assoluto che abbia mai coinvolto L’Isola dei Famosi. Stiamo parlando ovviamente di Andrea Marcaccini.

Che le voci sulla denuncia a suo carico fossero gravi era chiaro da subito. Ciò che invece non era del tutto cristallino era la possibile presa di posizione del programma. Alessia Marcuzzi non perde tempo, sa che la vicenda è scottante e la affronta di petto, con il diretto interessato. La conduttrice quindi si collega direttamente con il naufrago, che è all’oscuro del clamore che la vicenda ha suscitato in Italia. Così è proprio Alessia ad informarlo in diretta televisiva rispetto alle dichiarazioni pubbliche della sua ex fidanzata.

Daniela De Cosio De Jesus, ex fidanzata di Andrea, ha dichiarato pubblicamente di averlo denunciato per violenza privata, sequestro di persona e stalking. Andrea non è affatto stupito delle dichiarazioni che gli vengono riportate, anzi ammette di essere a conoscenza fin dal mese di giugno di questa questione. Questa ragazza ha aspettato ovviamente questo momento per avere un po’ di visibilità. Due di queste cose, sequestro di persona e stalking, sono state già archiviate, afferma Andrea, che poi prosegue dicendo Questa cosa mi fa vergogna. Non reputo persone gli uomini che picchiano le donne, ma nemmeno le donne che picchiano gli uomini.



Alessia è sconcertata dalle parole di Andrea, soprattutto dal fatto che non abbia mai parlato di una cosa simile. Non possiamo non sapere una cosa del genere. Se l’avessimo saputo non ti avremmo potuto prendere per questa tramissione, dice Alessia in diretta. Non si tratta solo di immagine, ma di un vero e proprio contratto, firmato da Andrea prima della partenza, in cui dichiarava di non avere procedimenti penali in corso. Si tratta di una vera e propria violazione del regolamento dunque, che comporta l’abbandono immediato dell’Isola.