Anticipazioni Victor Ros, puntata 20 dicembre Victor conosce Clara



Nella seconda parte dell’episodio Il Mistero della Casa Aranda della fiction Victor Ros che andrà in onda il 20 dicembre vedremo in che modo il nostro protagonista farà la conoscenza di Clara.

Victor inizierà ad indagare sui misteri della Casa Aranda dove qualche settimana prima è avvenuto un terribile omicidio. Innanzitutto l’uomo scoprirà che in quella umile dimora si sono verificati altri strani assassini senza che nessuno sia riuscito a scoprirne le reali dinamiche. Di conseguenza Victor si rende conto che l’unico modo per risalire alla verità sia riuscire a collegare tutti gli omicidi. Su questo terribile assassinio aleggiano una serie di credenze soprannaturali che nel corso del tempo hanno spinto gli inquirenti ad abbandonare il caso.

L’uomo in virtù del suo senso pratico e del suo forte pragmatismo non crede a queste stupide dicerie e quindi si impegna con lo scopo di capire cosa sia realmente successo in quella casa. Ecco allora che si imbatte in Clara, la sorella di Aurora Alvear che secondo una prima ricostruzione avrebbe tentato di uccidere suo marito durante la lettura di un passo della Divina Commedia. L’incontro con Clara sarà di fondamentale importanza per il nostro eroe dato che la giovane gli fornirà senza volerlo una serie di indizi che nessuno aveva approfondito.

Così l’uomo riuscirà a trovare il filo della matassa che lo condurrà dritto alla verità. Parallelamente a questa indagine seguiremo le ricerche dell’ispettore Martínez, il quale sarà impegnato ad indagare su una serie di omicidi di prostitute che avevano come comune denominatore il fatto di essere in dolce attesa.

Per scoprire che nesso ci sia tra questi assassini e le gravidanze delle donne l’uomo si presenterà al bordello di Madrid nella speranza di poter parlare con un personaggio influente nelle comunità madrilena, stiamo parlando della famosa prostituta Lola La Valenciana (interpretata da Megan Montaner) che avrà un ruolo cruciale nelle sue indagini dato che lo metterà sulla giusta strada per scoprire l’identità dell’omicida ma anche il movente che lo ha spinto a commettere questa carneficina.



L’indagine di Martinez e quelle di Victor Ros man mano che andremo avanti troveranno sempre di più una connessione al punto che i due decideranno di unire le forze per risolvere questo intricato rompicapo. Purtroppo però durante l’indagine accadrà qualcosa di spiacevole per Martinez, verso cui Victor nutre una grande stima oltre ad un forte senso di gratitudine visto e considerato che grazie a lui ha potuto avere un’istruzione e diventare l’uomo di successo che è oggi. La morte del vecchio ispettore sarà un vero trauma per Victor che comunque cercherà di considerare quello che è accaduto una sorta di spinta emotiva per scovare l’assassino.

In questo scenario egli dovrà contrastare una serie di ostacoli alcuni dei quali saranno messi sul suo cammino dal nuovo ispettore che a conti fatti si rivelerà un incompetente. Infatti questa sua incapacità di gestire la situazione gli creerà solo problemi che renderà ancora più complesso il suo lavoro in questura. A ciò si aggiungerà che il nuovo ispettore non nutre nei suoi riguardi una particolare simpatia anzi egli crede che non ha le carte in regola per svolgere il suo lavoro dato che è stato raccolto dalla strada dallo stesso Martinez.

Allora Victor si ricorderà del contatto del suo tutore con Lola La Valenciana e deciderà di farle visita per ottenere da lei lo stesso aiuto che la donna offriva all’uomo quando era vivo. Quando i due si vedranno per la prima volta accadrà qualcosa di unico e speciale che verrà considerato da entrambi una specie di problema che ostacola di fatto le loro ambizioni e aspirazioni. Ma per entrambi qualcosa di speciale si prepara all’orizzonte



Leggi anche