Pamela Prati e la claustrofobia a Selfie – Le cose cambiano



Nel corso della quarta puntata di Selfie – Le cose cambiano, è andato in onda il tanto annunciato arrivo in studio di Pamela Prati. Simona Ventura, con un bellissimo abito bianco che ne sottolineava la bellezza, ha accolto Pamela in studio con calore.

Già nel corso della sua esperienza al Grande Fratello Vip, avevamo visto Pamela alle prese con uno dei problemi più invalidanti della sua vita. Stiamo parlando della claustrofobia, cioè della paura di rimanere in spazi chiusi o particolarmente stretti. Una fobia di cui Pamela soffre da molto tempo, e che non le consente di vivere serenamente la sua vita.

Subito dopo l’ingresso di Pamela, viene proposta la visione di un filmato realizzato appositamente per il programma. Nel video si vede chiaramente come per  Pamela Prati anche un semplice treno possa trasformarsi in un vero e proprio incubo, per via del terrore che scatena dentro di lei. Dopo la visione del filmato, è Pamela stessa a raccontare che soffre di claustrofobia cronica, che ne è davvero schiava. Non la sopporta più e vorrebbe mandarla via definitivamente. Non si tratta del primo tentativo per lei, ha provato in tanti modi senza riuscirci.

Subito prende la parola Stefano De Martino, uno dei mentori del programma. Le parole di Stefano fanno subito riferimento al fatto che Pamela avrebbe anche potuto trovare un supporto psicologico fuori dal programma, i soldi non le mancano. Pamela risponde dicendo che è stata Simona Ventura ad invitarla nel programma e che lei si è limitata ad accettare un invito. Dal canto suo Pamela dice che non ha ancora trovato la persona giusta che la aiuti a superare la sua patologia.



A questo punto è Simona Ventura ad intervenire, dicendo che Pamela è presente nel programma per dare un esempio concreto al pubblico a casa. La questione scatena un vero e poprio finimondo in studio e alla fine Pamela se ne va. 



Leggi anche