Un Posto al sole puntata del 7 luglio: le pressioni del clan Maiorano



Nella puntata di venerdì 7 luglio della soap opera napoletana Un Posto al sole vedremo Denis particolarmente preoccupato dopo aver ricevuto le ennesime pressioni da parte del clan Maiorano. Gli uomini della banda disapprovano su tutta la linea la sentenza che lo vede protagonista. Secondo i loro patti l’uomo sarebbe dovuto restare in carcere. In questo scenario si ripresenteranno per invitarlo a lasciare per sempre Napoli. Che cosa farà Denis?

Un Posto al sole puntata del 7 luglio: Denis non vuole perdere Giulia

Nel frattempo Giulia ha dichiarato a Denis i suoi sentimenti, spiegandogli di aver ritrovato assieme a lui quell’amore nascosto sotto le ceneri del suo precedente matrimonio. L’uomo è al settimo cielo dato che anche lui prova le stesse emozioni quando si trova accanto a Giulia. Purtroppo però questo prologo d’amore potrebbe essere spazzato via dalle minacce del clan che pressano l’uomo affinché vada via da Napoli.


Per l’uomo si tratta di un vero e proprio dilemma dato che non vuole lasciare Giulia proprio ora che l’ha trovata. Inoltre non può tradire in questo modo i suoi amici che hanno investito tempo e denaro per favorire la sua scarcerazione. Il problema è che il clan potrebbe esercitare alcune ritorsioni sull’uomo arrivando perfino a toccare la donna della sua vita. L’uomo non può vivere con quest’ansia perdurante ed è per questo che sta pensando bene di partire in modo da proteggere la vita di Giulia. Quest’ultima percepisce una certa preoccupazione nell’uomo ma non riesce a capire che cosa stia succedendo. Un particolare episodio smuoverà i suoi dubbi. Giulia sospetta che l’uomo sia entrato nuovamente in contatto con i suoi aguzzini. Per questa ragione cerca di affrontarlo per capire cosa c’è di vero in quello che ha visto con i suoi occhi. Denis le racconterà la verità oppure nasconderà ancora il suo segreto?