Un posto al sole anticipazione del 29 giugno: Matteo non vuole arrendersi



Nella puntata di giovedì 29 giugno della soap opera napoletana Un Posto al sole vedremo Matteo seriamente intenzionato a raggiungere il suo obiettivo. Le parole di Marina sortiranno in lui un effetto inaspettato. L’uomo anziché fare marcia indietro penserà bene di passare al contrattacco. Insomma Matteo non ha nessuna intenzione di rinunciare all’amore per la Giordano. Che cosa ha in mente di fare l’uomo per opporsi al volere di Roberto?

Un posto al sole anticipazione del 29 giugno: Matteo scopre il piano del suo rivale

Marina racconta a Matteo che cosa ha in mente di fare Roberto per punirlo del suo oltraggio. Per questa ragione la donna ritiene che la loro relazione deve terminare nell’immediato prima che Roberto possa procedere con il suo perfido piano. Matteo però non vuole arrendersi ma intende combattere. La Giordano allora gli spiega che questa volta potrebbe pagare un prezzo troppo alto suggerendogli di fermarsi prima che sia troppo tardi.


Roberto ha in mente di far incriminare l’uomo per un duplice omicidio avvenuto molti anni fa’. L’intenzione dell’uomo è quello di far riesumare il caso in modo che Matteo possa essere condannato. Di fronte a questa possibilità l’amante di Marina non sembra affatto preoccupato anzi le fa capire che questa volta non sarà il Ferri a dettare le regole del gioco. Marina è confusa e non sa cosa debba pensare dato che non ha mai visto Matteo comportarsi in questo modo. A quel punto la Giordano ipotizza che l’uomo possa arrivare a commettere un gesto disperato. In ogni caso Matteo ha le idee chiare in merito: non permetterà a Roberto di vincere questa battaglia. Così penserà bene di fargli una visita a Palazzo Palladini con lo scopo di chiarire una volta e per tutte la situazione. Le conseguenze di questo gesto saranno deleterie per tutti. Che cosa accadrà di così terribile?