Anticipazioni Beautiful puntate americane: il ritorno di Sheila Carter



Nelle puntate americane della soap opera di successo Beautiful assisteremo ad un “gradito” ritorno e cioè quello di Sheila Carter. Il suo arrivo sarà sicuramente gradito dai fans della soap per la sua imprevedibilità capace di offrire alla trama sempre nuovi colpi di scena, un pò meno piacevole sarà per i membri della Forrester che si troveranno a confrontarsi con uno dei personaggi più folli di Beautiful. Le intenzioni di Sheila non saranno per niente buone, la donna tornerà per riprendersi ciò che le è stato sottratto. In che modo la terza moglie di Eric ribalterà la trama?

Anticipazioni Beautiful puntate americane: la terza moglie di Eric vuole vendetta

Presto assisteremo al ritorno della dark lady più temuta della soap Sheila Carter, annoverata tra i personaggi più psicopatici di Beautiful. Ma per quale motivo la donna farà la sua apparizione? Possiamo anticiparvi che le sue mire hanno qualcosa a che fare con i misfatti di cui si è macchiata in passato: come dimenticare il suo tentativo di uccidere Stephanie? Senza dimenticare che provò anche a far fuori a Taylor sparandole per poi trovare una dimensione più serena e tranquilla con Massimo Marone di cui si innamorò perdutamente. Il suo ritorno è stato assolutamente clamoroso e il pubblico americano è rimasto senza parole. Infatti il suo personaggio è riapparso nella puntata del 9 giugno nella quale si è scoperto che è proprio Sheila la vicina di casa misteriosa che è venuta a vivere nel quartiere di Eric. Successivamente realizzeremo che la donna è ritornata per uccidere Quinn, infatti tenterà con ogni mezzo di provocare la sua morte. Ovviamente nessuno penserà che si tratti proprio di lei, dato che la donna ha fatto in modo che nessun sapesse del suo arrivo. La Fuller è in pericolo, dato che Sheila non si fermerà fin quando non l’avrà uccisa con lo scopo di recuperare il suo rapporto con Eric.


Beautiful puntate americane: i sospetti di Quinn

Quinn è seriamente convinta che dietro le sue aggressioni ci sia Katie per questo dopo il loro ultimo contrasto durante il quale ha pensato davvero di morire dato che la donna le aveva puntato la pistola contro, penserà di denunciarla. Così Katie si presenterà dalla polizia per fare i relativi accertamenti con il guanto di paraffina. Insomma il tenente Baker vuole scoprire se sia stata proprio lei ad attentare alla vita di Quinn. Quest’ultima inizierà a maturare un dubbio e cioè che il suo aggressore viva nella casa dei vicini. Per questo motivo indagherà per capire chi ci è venuto a vivere. Entrerà in quella casa e urlerà il nome di Katie per capire se sia nascosta proprio lì, ma contro ogni aspettativa si renderà conto che ci vive un’altra persona: Sheila Carter, la terza moglie di Eric.

Possiamo immaginare quale sarà la reazione di Quinn nello scoprire che quella donna è ritornata, conoscendo perfettamente la sua storia e le sue mire nei confronti di suo marito. A quel punto la Fuller le chiede che cosa è venuto a fare a Los Angeles e Sheila risponderà per le rime spiegandole che è venuta a riprendersi ciò che è destinato a lei. Poi le farà capire che è disposta a sotterrare l’ascia di guerra a patto che la donna chieda il divorzio, in modo che Eric sia nuovamente libero di stare con lei, ma ovviamente la Fuller rifiuterà. Sheila aveva previsto la sua reazione e di conseguenza le spiega che d’ora in poi proverà ad ucciderla, in modo che la sua uscita di scena possa corrispondere ad un nuovo inizio per lei con il suo caro Eric. Riuscirà nel suo intento?