Anticipazioni Una Vita puntata di giovedì 8 giugno: Rosina attacca Casilda



Nella puntata di giovedì 8 giugno della soap opera iberica Una Vita vedremo in che modo Rosina farà capire a Casilda che la sua presenza non è gradita. Non appena la donna vedrà la sua ex domestica nell’atrio del suo palazzo inizierà ad urlare chiedendole di andarsene immediatamente. La giovane non avrà neanche il tempo di parlare che si troverà fuori la strada spinta dalle accuse e dalle ingiurie di Rosina.La furia di quest’ultima verrà frenata da alcuni personaggi che cercheranno di farla ragionare. Di chi si tratta?

Una Vita

Una Vita giovedì 8 giugno: Leonor e Pablo difendono Casilda

Leonor e Pablo intervengono per difendere Casilda dalla furia di Rosina, la quale non riesce a credere che sua figlia si sia schierata dalla parte del loro carnefice, tenendo bene a mente che secondo la donna è stata la giovane a piazzare quella bomba con la quale è morto Maximiliano. Subito Leonor la inviterà a riflettere sul fatto che non può prendersela con lei dato che Casilda non c’entra nulla con l’attentato. La giovane ha avuto solo la sfortuna di essere stata usata dagli attentatori per portare a termine il loro terribile piano.

Di fronte all’evidenza della situazione, Rosina continua a ritenere Casilda responsabile affermando che comunque è stata lei a portare la fioriera in chiesa anche se non sapeva cosa ci fosse dentro. Il discorso dei due giovani però sarà molto apprezzato dalla comunità la quale inizierà a cambiare idea sul conto della ragazza la quale di qui a poco sarà riabilitata da tutta Acacias 38. Nel frattempo Cayetana chiede a Fabiana di tenere la bocca chiusa circa quello che è successo alla povera Ursula. Il dramma è che sua madre ha il sospetto di essere stata proprio lei a gettare la donna giù per il burrone e questo senso di colpa non le da tregua




Leggi anche: