• Home »
  • Gossip »
  • Signorini attacca Barbara D’Urso: la tv non è tua per sempre

Signorini attacca Barbara D’Urso: la tv non è tua per sempre



Nella puntata di Verissimo di sabato scorso, una delle ospiti più attesa era Barbara D’Urso. In occasione della chiacchierata con Silvia Toffanin, la conduttrice si è lasciata andare a confidenze e rivelazioni inedite.

Nel corso dell’intervista, Barbara ha voluto mettere i puntini sulle i. Soprattutto ha voluto chiarire una volta per tutte che il suo ruolo è centrale all’interno dei suoi programmi. Proprio per questo non è affatto in discussione. Domenica Live è una mia creatura e voglio rispondere anche a quegli stolti che ogni tanto buttano lì: ‘La domenica non la farà più la D’Urso e arriva questo o quest’altro…’. Non è vero niente. Non credete a niente. Domenica e Barbara d’Urso è la stessa cosa negli anni a venire e per sempre.

Insomma Barbara ha le idee chiarissime e vuole mettere a tacere le voci di chi tenta di insinuare un possibile allontanamento della conduttrice dai suoi programmi. Alfonso Signorini non ha gradito l’uscita della conduttrice. Per questo dalle colonne del suo giornale, Chi, in uscita oggi in edicola, ha voluto rispondere direttamente a Barbara.

barbara d'urso

Care lettrici, cari lettori. Sabato scorso mi ha molto colpito il passaggio di una intervista che a Verissimo Silvia Toffanin ha fatto a Barbara D’Urso, volto di Domenica live e Pomeriggio 5. Commentando i soliti rumors che in questo periodo si sprecano su nuovi conduttori e programmi della prossima stagione tv.

Alfonso puntualizza subito: Ora io non entro nel merito della suprema bravura o della cialtroneria della conduttrice: ognuno riguardo alla D’Urso, come su chiunque altro, è libero di pensarla come vuole, e ci mancherebbe. Ma in quel discorso ci sono due concetti che mi inquietano non poco: “mia” e “per sempre”. 



 

Il direttore di Chi ha proseguito così: il concetto di proprietà di un programma è quanto di più antidemocratico possa esistere. Vorrei ricordare alla signora D’Urso che la tv non è di nessuno. 

 



Leggi anche