• Home »
  • Gossip »
  • News Uomini e Donne: Marco Cartasegna contro Gianni Sperti, è lite furibonda

News Uomini e Donne: Marco Cartasegna contro Gianni Sperti, è lite furibonda



Per chi eventualmente non ne era a conoscenza, la parte numero due del trono classico della trasmissione Uomini e Donne di Maria De Filippi è ufficialmente andata in onda ieri 19 aprile 2017 e dopo l’incredibile litigata tra l’opinionista Gianni Sperti e Rosa Perrotta di cui abbiamo avuto modo di parlarvi nel nostro sito in un altro post in queste ultime ore si è discusso con una certa continuità anche degli altri tronisti in gioco meno che di uno.

News Uomini e Donne

Ieri purtroppo non c’è stato tempo a disposizione per fare il punto della situazione sul trono del contestatissimo Marco Cartasegna. Al terminale di una puntata scintillante, infatti, la conduttrice Maria – la più amata d’Italia – si è scusata con il tronista facendole una promessa che prevede che nel corso della prossima puntata sarebbe iniziata iniziando dal suo percorso.

Marco, visibilmente nervoso da questa situazione, ha lanciato una super ma ribadiamo super frecciatina a Gianni Sperti. Anche se bisogna sottolineare che non si è rivolto proprio a lui, tutti in studio tuttavia sono riusciti ad intuire che le parole del tronista erano rivolte all’amatissimo opinionista:



«Io chiedo, però, in generale come rispetto di parlare un po’ meno  e non per tutta la puntata di cose ripetitive, perché io ci metto l’anima, perché ci sono persone con cui io posso parlare una sola volta a settimana e non mi viene data la possibilità per parlare per la centesima volta delle stesse cose!»

Immediata la risposta di Gianni Sperti che non ci ha pensato due volte a rispondere senza mezzi termini a Marco Cartasegna e da qui ne è uscita una polemica epica per fortuna prontamente bloccata da Maria. Ultimamente Uomini e Donne sta diventando più che altro un centro dove litigare di continuo e ilo tutto sta turbando e non poco la conduttrice. Cosa accadrà nelle prossime puntate? Lo scopriremo presto.



Leggi anche