Simona Ventura all’opening di Napoli Moda Design



Simona Ventura non si ferma mai. Non per niente è soprannominata affettuosamente Super Simo. La bellissima e biondissima conduttrice ha iniziato un 2017 veramente scoppiettante.

Dopo gli innumerevoli successi del 2016, si pensava che il 2017 non potesse essere ancor più esplosivo e invece sì, si può. Simona Ventura infatti si prepara a realizzare la seconda stagione del programma televisivo di Canale 5, Selfie – Le cose cambiano.

Simona Ventura

La prima stagione è stata un successo e si punta decisamente a replicare. Ma non è certo l’unico progetto di Simona. Infatti in questa settimana l’abbiamo vista sui social condividere i suoi scatti nel corso della puntata de Lo scherzo perfetto. Simona dice di essersi divertita moltissimo ed appare in forma smagliante con un abito bianco che valorizza il suo bellissimo fisico.

Poche ore fa Simona ha anche annunciato che mercoledì 3 maggio sarà a Villa Pignatelli per l’opening di Napoli Moda Design. Simona accompagnerà l’amico Maurizio Martiniello. Insomma un appuntamento con la moda e il design che una donna importante e famosa come Simona non si vuole proprio perdere.

La nuova edizione di questo appuntamento culturale importantissimo della città comincerà appunto il 3 maggio e si concluderà il 14 maggio. Il tema dominante di questa seconda edizione è LuxuryIdeas. Del progetto è ideatore e direttore artistico l’architetto Maurizio Martiniello, l’amico di Simona appunto. L’iniziativa vuole riscoprire Napoli non solo come meravigliosa città turistica da visitare e scoprire in primavera. Si tratta di una vera e propria scommessa per far nascere anche al sud, un evento eccellente e di qualità come quello che si tiene a Milano.



Non solo visitatori comuni ma anche boutique, grandi marchi della moda e del design e ovviamente esperti del settore. Una iniziativa importante e preziosa, di cui Simona Ventura ha deciso di farsi promotrice e paladina. Speriamo sia un grande successo proprio come tutte le iniziative in cui Simona è protagonista.



Leggi anche