Anticipazioni Il Commissario Montalbano puntata 3 aprile Le ali della sfinge



Nelle anticipazioni Il Commissario Montalbano puntata 3 aprile dal titolo Le ali della Sfinge il nostro eroe sarà alle prese con un caso legato alla prostituzione femminile.

anticipazioni Il Commissario Montalbano puntata 3 aprile

In questa puntata (andata per la prima volta in onda nel novembre del 2008 con un ascolto pari a 8.721.000 spettatori per uno share del 30.97%) vedremo il commissario Montalbano impegnato in un caso molto delicato. Infatti inizierà ad indagare sulla morte di una prostituta, il cui corpo è stato ritrovato all’interno di una discarica. Quello che salterà subito all’occhio sarà il tatuaggio che la giovane ha su una spalla sinistra. Quello stesso tatuaggio lo avranno anche altre ragazze dell’est Europa che fanno parte della medesima organizzazione criminale.

In poche parole quel disegno rappresenterà una sorta di marchio con il quale i loro sfruttatori marchieranno i loro corpi come bestiame in un allevamento. Fortunatamente grazie all’intervento di una associazione cattolica Salvo riuscirà a comprendere i legami tra la ragazza assassinata e le sue colleghe. Quello che scoprirà l’uomo avrà a che fare con le motivazioni che possono aver spinto il suo carnefice ad ucciderla.



Forse la giovane non voleva fare più quella vita ed è per questo che è stata assassinata, punita per il suo coraggio di liberarsi da quella schiavitù. La risoluzione del caso tarderà per via di una serie di ostacoli che il nostro eroe troverà lungo il suo cammino. Un muro di omertà viene eretto dalle altre ragazze interrogate quasi come se avessero paura di confidarsi con la polizia.

A rendere più complicate le indagini si metteranno le questioni private del commissario, la cui crisi con Livia avrà una serie di conseguenze sul suo lavoro dato che l’uomo non riuscirà più a scindere il lato privato da quello professionale. L’assassino di quella ragazza verrà rintracciato ma il cuore di Salvo Montalbano riuscirà a guarire?



Leggi anche