Le storie speciali della terza serata di Sanremo 2017



Nel corso della terza serata di Sanremo, andata in onda ieri sera in prima serata su Rai 1, c’è stato spazio non solo per i cantanti Big, le Nuove Proposte e gli ospiti famosi. Come già era accaduto nel corso delle altre serate, Carlo Conti e Maria De Filippi hanno dato ampio spazio a chi, fra la gente comune, aveva storie particolari o significative da raccontare.

Così dopo la prima puntata del Festival dedicata agli eroi, tra Vigili del Fuoco, Esercito, Protezione Civile e Croce Rossa, è stata la volta di altri personaggi comuni eppure un po’ speciali. Anzitutto è arrivata sul palco dell’Ariston Maria Pollacci, un’ostetrica di grande esperienza. La sua partecipazione al Festival è avvenuta all’interno del famoso spazio Tutti cantano Sanremo. Maria, emozionata, ha raccontato di aver fatto nascere più di settemilaseicento bambini, ma che, nonostante questa lunga carriera, l’emozione c’è sempre, in ogni parto. Aiutare a venire alla vita è una cosa emozionante, bisogna farlo come una missione con amore, bontà e capacità, queste sono state le bellissime parole di Maria sul palco. Ovviamente la sua canzone di Sanremo è Son tutte belle le mamme del mondo.

Subito dopo questo emozionante incontro, è stata la volta dell’Orchestra de Instrumentos Reciclados de Cateura. Maria De Filippi racconta di come questo gruppo suoni con oggetti completamente riciclati. Maria racconta che i musicisti che compongono l’orchestra provengono da una zona poverissima del Paraguay. Grazia al supporto di Unicef, hanno potuto avere visibilità e quel riconoscimento che ha consentito loro di migliorare le loro condizioni di vita. La più piccola del gruppo è addirittura riuscita ad acquistare un’abitazione per i suoi genitori.



Poi l’Orchestra de Instrumentos Reciclados de Cateura ha modo di esibirsi e riesce ad emozionare il pubblico e addirittura i conduttori. C’è anche un altro personaggio speciale che è presente nella terza serata, si tratta di Mariuccia Bernacchi, una graziosa signora di ben 105 anni, che ha realizzato un suo grande desiderio.