Anticipazioni Beautiful, puntata 31 gennaio Bill vs Brooke



Nella puntata di martedì 31 gennaio della soap opera americana Beautiful vedremo Bill ai ferri corti con Brooke, a causa delle sue pretese particolari su Will.

Brooke vorrebbe fare qualcosa di concreto per far capire a sua sorella il suo reale stato d’animo rispetto a tutta questa faccenda legata al tradimento di suo marito. Per questa ragione Brooke penserà bene di intromettersi nella questione annosa che riguarda l’affidamento di Will. Bill crede che il bambino deve stare con lui dato che sua madre non è in grado di prendersi cura di lui, per via della sua dipendenza dall’alcol. Brooke è consapevole dei disturbi della sorella ma nello stesso sa anche per quale motivo Katie è caduta in depressione.

Di conseguenza toglierle adesso l’unica sua ragione di vita significherebbe ucciderla. Bill però non se la sente di fargliela vedere, perchè non teme solo che la donna possa fargli del male ma anche che con il tempo possa decidere di fuggire con lui. Secondo Brooke le riflessioni di Bill sono infondate dato che la donna non le farebbe mai nulla di male. Quanto al desiderio di fuggire con lui, sta a loro farle capire che l’unico modo per risolvere la questione è quella di instaurare un rapporto pacifico per evitare situazioni spiacevoli. Bill non capisce per quale motivo Brooke si stia accanendo così tanto contro di lui in merito a questa storia, quando fino a qualche giorno fa’ condivideva con lui la medesima opinione.

A quel punto all’uomo verrà il sospetto che la sua amata si è confrontata con qualcuno di estraneo alla faccenda che magari l’ha fatto ragionare. Bill si riferisce ovviamente a Ridge, il quale in effetti ha spiegato a Brooke cosa vuol dire per una madre perdere l’affidamento esclusivo di un bambino. Per questo la donna si è intromessa nella faccenda e cioè per aiutare sua sorella.


Bill teme che Brooke stia passando troppo tempo con Ridge mostrandosi molto geloso. La donna crede che sia ridicolo il fatto che l’uomo sposti l’attenzione della conversazione su questo aspetto quando si sta parlando di una cosa più importante. Ma per Bill non c’è nulla di cui parlare dato che lui ha già deciso per il bene di suo figlio. Brooke allora incalzerà cercando di convincerlo a ritornare sui suoi passi. A quel punto Bill le chiederà se il suo gesto non è strettamente connesso con il desiderio di ripulirsi la coscienza, dato che anche causa sua se Katie si è ridotta in quello stato.

Bill fa menzione al fatto che tutto è partito dalla dichiarazione di Brooke la quale confessò all’uomo di non averlo mai dimenticato. Ovviamente le parole di Bill feriranno Brooke la quale si renderà conto di essersi messa in un pasticcio vero e proprio, considerando che l’uomo non ha nessuna intenzione di mostrarsi comprensivo nei confronti di Katie. In questo scenario i sentimenti di Brooke per l’uomo si stanno affievolendo dato che egli è sempre più lontano dell’idea che si era fatto di lui. Quando Bill realizzerà che Brooke potrebbe cambiare idea sul suo conto nel caso in cui lui impedirà a Katie di vedere suo figlio definitivamente, inizierà a rifletterci e a capire se davvero vale la pena mantenere il punto oppure no.

Di conseguenza la donna intuisce in che modo ottenere ciò che vuole e cioè facendo leva sul loro rapporto che potrebbe essere a rischio se Bill non rivede le sue priorità in merito alla sua paternità. In ogni caso ci saranno delle buone notizie per Katie la quale non immaginerà minimamente l’intervento della sorella per sbrogliare questa matassa, continuando a covare rabbia verso di lei.

Hai uno smartphone Android ? Scarica l'app Beautiful Gratis



Leggi anche