Anticipazioni Una Vita, puntata 21 dicembre Cayetana nella trappola di Mauro



Nella puntata di mercoledì 21 dicembre della soap opera iberica Una Vita vedremo Cayetana sempre più inquieta per la sua attuale situazione.

La perfida Cayetana cadrà nella trappola del giovane commissario Mauro, dato che l’uomo riuscirà a convincere la sua compagna di cella a trovare un sistema per estorcerle qualche interessante dettaglio su quello che ha commesso. Cayetana è particolarmente fragile in questo momento della sua vita e incalzata da Berta si lascerà scappare il nome di Ursula. Così senza nemmeno accorgersene la donna coinvolgerà la sua fedele serva nell’omicidio di Manuela e German.

Ovviamente quando Ursula verrà a sapere del tradimento della sua padrona andrà su tutte le furie. Ma Fabiana confesserà a Cayetana quali erano le vere intenzioni della donna, la quale stava architettando la sua fuga. Di conseguenza Ursula non aveva alcuna intenzione di scagionare la sua padrona anzi il suo obiettivo era quello di uscire di scena.



Gradualmente Mario riesce a mettere insieme i pezzi di questo intricato caso, eppure ci sono ancora alcuni aspetti che non si riesce a spiegare. Primo tra tutti è il fatto che non sia riuscito a trovare i corpi dei due amanti nelle loro rispettive bare. Questa circostanza lo mette in crisi dato che secondo lui c’entra qualcosa con la presunta colpevolezza di Cayetana. Egli è sicuro che la donna abbia qualche responsabilità in merito ma nello stesso tempo si rende conto che le sue indagini sono state indirizzate verso un’unica strada, quasi come se ci fosse alle spalle una regia con lo scopo di far incriminare a tutti costi la donna.

In effetti i presentimenti dell’uomo troveranno un riscontro reale nei fatti e presto Mauro scoprirà un’altro dettaglio che capovolgerà completamente la sua tesi spingendolo a considerare alcuni aspetti che aveva trascurato. Cayetana resterà in carcere o riuscirà a trovare una soluzione per essere scagionata?



Leggi anche