Anticipazioni Una Vita, puntata 20 dicembre i dubbi di Fabiana



Nella puntata di martedì 20 dicembre della soap opera spagnola Una Vita vedremo Fabiana piuttosto scettica riguardo a chi vuole davvero aiutare Cayetana.

Cayetana, dopo essere stata arrestata da Mauro, si trova in una situazione piuttosto complicata soprattutto per via della prova trovata all’interno della sua abitazione. Secondo l’ispettore la donna non ha agito da sola ma è stata aiutata da qualcuno a lei molto vicina. Cayetana non farà il nome della sua fedele ombra, ignorando che in realtà Ursula non ha nessuna intenzione di proteggerla.

Infatti Fabiana si renderà conto che Ursula sta cercando un modo per gettare tutta la colpa sulla sua padrona. A tal proposito la cameriera osserverà attentamente gli spostamenti della donna per capire se i suoi sospetti possono essere confermati oppure no. A peggiorare la situazione si metterà il fatto che Mauro inizia ad ipotizzare che i due amanti sono ancora vivi, per via delle bare trovate vuote.



La situazione diventa sempre più complessa e la stessa Cayetana inizia ad impazzire dato che non riesce a vivere con il terrore di essere incriminata. Un solo pensiero ricorre nella sua memoria e cioè il momento in cui Manuela la minaccia di fargliela pagare per tutto il male che ha commesso. In seguito alle rivelazioni di Gubern e della stessa Ursula Cayetana ha realizzato il piano malefico dei due amanti, ma era convinta che non riuscissero a portarlo a termine.

Fortunatamente per la giustizia German è riuscito a far trovare agli inquirenti nella casa della donna lo stesso veleno impiegato per togliersi la vita. In questo modo egli ha trovato un sistema per spingere l’ispettore Mauro a considerare Cayetana l’unica colpevole. Ma quest’ultima in preda al panico e consolata da Berta si lascerà scappare il nome di Ursula, la quale intanto organizzava la sua vile fuga da Acacias 38.



Leggi anche