Anticipazioni Una Vita, puntata 16 dicembre la disfatta di Cayetana



Nella puntata di venerdì 16 dicembre della soap opera spagnola Una Vita vedremo Cayetana disperata dopo essere stata arrestata da Mauro.

Tutti ad Acacias 38 parleranno dell’arresto di Cayetana la quale è stata accusata di aver organizzato nei minimi dettaglio una trappola per uccidere Manuela e German. Il merito di tale arresto andrà attribuito a Mauro, il quale troverà nella casa della donna il veleno che ha ucciso la coppia. Quello che entrambi ignorano è che in realtà quel flacone lo ha messo proprio German quando tornò dalla donna a prendere alcune cose.

La sua intenzione era quella di lasciarlo nella sua abitazione così da farlo trovare dagli inquirenti. In questo modo il piano dei due amanti ma soprattutto il suo sacrificio sarà servito a qualcosa. In siffatto contesto Cayetana chiederà aiuto ad Ursula la quale si renderà conto di non poter fare più nulla per aiutarla dato che quel flacone è una prova inequivocabile. La donna però non riesce ad accettare che sia finita per lei, per questo chiederà di parlare con i suoi avvocati in modo da scegliere con loro una linea difensiva adeguata. Ma siamo sicuri che ci sarà qualcuno disposto a difenderla?



Così le cose cambieranno per le donne e quello che prima riusciva ad ottenere con facilità, ora diventa una chimera. Oltre tutto la donna sarà gradualmente abbandonata da tutti che preferiranno scomparire per non essere coinvolti nei suoi misfatti.

Tutti nel quartiere ammetteranno un certo sollievo nel vedere Cayetana in carcere dato che la donna si è macchiata di numerose colpe. La stessa Celia confesserà di essere felice della sua sorte dato che la donna ha solo quello che si merita visto il male che ha fatto ai suoi simili. Anche Susana avrà parole dure per lei nonostante si fosse da sempre schierata dalla sua parte.



Leggi anche