Anticipazioni Il Segreto puntata 13 novembre: il coraggio di Adela



Nella puntata di lunedì 13 novembre della soap opera spagnola Il Segreto vedremo Adela pronta a tutto pur di ricostruire la sua scuola. L’attentato che ha raso al suolo non solo l’edificio ma anche le sue speranze e i suoi progetti diventerà per la donna l’occasione per dimostrare ai suoi paesani di che pasta è fatta. Così la donna cercherà di far comprendere a tutta la comunità quanto sia necessario non solo rimboccarsi le maniche dopo una cosi grave tragedia, ma anche che non bisogna piegare la testa alle cattiverie e alle bassezze dei propri nemici. Come si comporterà Cristobal di fronte a tale energica reazione?

Anticipazioni Il Segreto puntata 13 novembre: il coraggio di Adela

Dopo aver scoperto che il suo amato ha contribuito alla morte di suo marito fingendo successivamente pietà e commiserazione nei suoi confronti e verso suo figlio, Adela ha pensato bene di concentrare tutte le sue energie sul lavoro e sui suoi ideali. Da questo punto di vista la donna ritiene che sia stato un male aver conosciuto Carmelo che ora può solo disprezzare come donna. Infatti Adela manderà al mittente tutti i tentativi di avvicinamento da parte dell’uomo che vorrebbe avere una possibilità di ricominciare d’accapo. Quello che però non sopporta la donna è il fatto che per tutto questo tempo Carmelo ha fatto finta di niente, anche perché le occasioni per rivelarle la sua vera identità le ha avute! Sarà proprio l’odio maturato nei confronti del Leal a spingerla a fare qualcosa di concreto per salvare i suoi progetti e i suoi ideali. Di conseguenza quando scoprirà che Cristobal è stato informato da Onesimo sui conti in rosso della scuola, deciderà di intensificare la sua attività con lo scopo di migliorare il bilancio. Di fronte però all’attentato nel quale ha rischiato di perdere la vita avrà un atteggiamento inedito per il suo carattere, perché anziché chiudersi in un silenzio assordante preferirà passare ai fatti scegliendo così la strada della ricostruzione.



Il Segreto anticipazioni puntata 13 novembre: Adela vuole organizzare una raccolta fondi

Adela è del parere che solo sensibilizzando i suoi compaesani potrà recuperare il denaro necessario che le serve per far ricostruire la sua scuola. Di conseguenza dopo aver incassato il sostegno di tutta Puente Viejo penserà bene di ottimizzare quell’energia positiva organizzando una raccolta fondi finalizzata a reperire la somma di cui ha bisogno per ripartire. Su questa lunghezza d’onda sarà molto importante il gesto che farà Carmelo dato che le offrirà una cifra davvero considerevole, ma Adela anziché accettare penserà bene di rifiutarla chiedendo espressamente all’uomo di uscire per sempre dalla sua vita. Successivamente Cristobal si renderà conto che Adela è un osso duro, dato che chiunque di fronte all’entità di quella esplosione avrebbe messo la testa sotto terra pur di non affrontare nuove sfide e nuovi pericoli. A conti fatti Adela sa perfettamente a cosa va incontro, ma oramai sente di non avere più nulla da perdere. Per questo motivo si impegna come può per portare a termine il suo progetto e cioè quello di ricostruire la sua scuola e di conseguenza gli ideali in cui crede. In siffatto contesto vedremo Carmelo piuttosto preoccupato dato che l’uomo teme che la sua amata stia giocando con il fuoco, dato che non è a conoscenza dell’entità della furia del Garrigues, il quale è davvero pronto a tutto pur di mettere una sua parola come fine ad una diatriba in atto. Nel frattempo Camila ringrazia Lucia per quello che sta facendo per lei aiutando in maniera significativa Beatriz a trovare una sua personalità e quindi a dimenticare Matias, che invece sta flirtando con Marcela la figlia del mugnaio.