Anticipazioni Una Vita, puntata 14 dicembre una messa per i due amanti



Nella puntata di mercoledì 14 dicembre della soap opera iberica Una Vita assisteremo alla messa in onore di German e Manuela.

Durante la cerimonia commemorativa dei due amanti morti prematuramente, Cayetana inscenerà una vera e propria farsa dato che vestirà i panni della vedova affranta. Durante la cerimonia terrà un lungo discorso per commemorare la morte dei due amanti. Guadalupe e Pablo saranno inorriditi dalla sua sfacciataggine.

La stessa Leonor come pure Celia e Leandro avranno disgusto per la messa in scena della donna che ha un unico scopo: convincere Mauro della sua totale estraneità ai fatti. Eppure quello che ignora Cayetana è che la morte di Padilla si rivelerà per lei un pesante grattacapo. Il motivo? Ebbene Gubern uccidendolo spingerà Mauro a credere che il suo superiore era sul punto di scoprire la verità.



Inoltre il giovane ispettore partirà proprio da un appunto di Padilla che aveva segnato sul suo taccuino il nome di Gubern. Successivamente l’uomo si recherà dalla donna per informarla dell’intenzione degli inquirenti di smascherarla. Nel presentarsi in fretta e furia nella casa della donna, Gubern commetterà un errore di valutazione dato che qualcuno lo stava in realtà sta seguendo. Per Cayetana si preannunciano tempo molto difficili e duri soprattutto perchè sarà abbandonata alla sua sorte perfino da Ursula che l’ha sempre appoggiata in tutti i suoi misfatti.

Nel frattempo vedremo Trini amareggiata per quello che ha scoperto sul conto di Lourdes, per questo motivo le chiederà scusa. Quello che si rimprovererà la donna è la modalità con cui ha cercato di estorcerle la verità. Trini è imbarazzata e teme di aver perduto anche la stima di Ramon che non si sarebbe mai aspettato una reazione del genere da parte della sua ex amata. Lourdes non può che essere contenta dello scivolone della sua rivale che in questo modo si è data la zappa sui piedi.

Prossime anticipazioni: Anticipazioni Una Vita, puntata 15 dicembre l’arresto di Cayetana



Leggi anche