Verissimo rivela in esclusiva i nomi dei primi quattro naufraghi



L’Isola dei Famosi edizione 2017 andrà in onda soltanto a gennaio 2017. Eppure la tensione è alta e la curiosità che aleggia attorno al reality è notevole. Silvia Toffanin, dal suo salotto del sabato pomeriggio di Canale 5, ha contribuito a fare chiarezza in mezzo al caos di rivelazioni e smentite di queste ultime settimane. Proprio nel corso della puntata di Verissimo, andata in onda sabato scorso, Silvia Toffanin ha deciso di rivelare i nomi dei primi quattro naufraghi che sbarcheranno sull’Isola dei Famosi all’inizio del 2017.

L’unica certezza che avevamo fino ad ora riguardava la conduzione del reality. Per il terzo anno consecutivo, infatti, al timone dell’Isola ci sarà Alessia Marcuzzi. La conduttrice è bella e soprattutto molto brava e l’ha dimostrato nel corso di questi anni. Squarda che vince non si cambia, dunque. Ma veniamo al resto della squadra, soprattutto ai  naufraghi protagonisti di questa nuova edizione del reality di Canale 5.
Stando alle indiscrezioni di Silvia Toffanin, pare che in Honduras arriveranno personaggi stravaganti e decisamente fuori dagli schemi. Innanzitutto si fa il nome della prima coppia: Wanna Marchi e sua figlia Stefania Nobile. Le due donne sono balzate agli onori della cronaca per l’intricata vicenda delle truffe che le hanno coinvolte entrambe. Dopo un lungo e difficile iter giudiziario,  il 4 marzo 2009 la Corte di Cassazione ha confermato in via definitiva la condanna a 9 anni e 6 mesi di reclusione per Vanna Marchi e a 9 anni e 4 mesi per la figlia Stefania Nobile. Una condnna a cui segue la semilibertà e l’impiego di Wanna presso un bar. Certamente la sua partecipazione al reality farà discutere.



L’altra coppia annunciata è quella costituita dal duo comico di Gigi Sammarchi e Andrea Roncato. Si tratta di due figure di spicco nel panorama televisivo e cinematografico italiano. I due, dal carattere spigliato e legati da una stretta amicizia, pare abbiano deciso di vivere anche questa esperienza insieme.

 




Leggi anche: