Anticipazioni Cuore Ribelle, puntata 5 dicembre Sara convince Pablo



Nella puntata di lunedì 5 dicembre della soap opera spagnola Cuore Ribelle (Bandolera) assisteremo al tentativo di Sara di far capire a Pablo fin dove può arrivare la crudeltà del Bocanegra.

cuore-ribelle

Il figlio di Don Eusebio ha recentemente scoperto che il noto bandito Bocanegra ha intenzione di mettere le mani sulla sua proprietà. Di fronte al rifiuto di Pablo, il bandito cercherà di fargli capire che non ha molta possibilità di scelta dato che è abituato a prendersi tutto ciò che desidera. Così successivamente l’uomo minaccerà anche Sofia spiegandole che per il bene della sua stessa vita sarà meglio che convinca Pablo a vendere le terre di famiglia.

Dopo questo incontro Sofia si recherà da Pablo a cui racconterà che cosa le ha rivelato l’uomo. In quel frangente la donna confesserà al figlio di suo marito un’analoga situazione che riguarda il suo passato. A quel punto Pablo sommerà gli eventi e realizzerà che probabilmente ad uccidere suo padre non è stata la sua neonata sposa , bensì il Bocanegra che avrebbe fatto di tutto per prendersi le sue terre. Di fronte a questa convinzione il giovane penserà bene di unire le sue forze con Sofia con lo scopo di mettere fuori gioco il bandito.

In questo obiettivo sarà decisivo l’intervento di Sara, la quale conoscendo le gesta del Bocanegra cercherà di mettere in guardia il giovane ma nello stesso tempo lo doterà di una pistola con la quale uccidere l’uomo. Questo piano secondo la Bandolera può risultare vincente se Pablo rispetta alla lettera tutte le sue disposizioni. Ovviamente però il bandito non starà di certo a guardare. Per cui quando verrà a sapere dell’intenzione di Sara di ucciderlo correrà ai ripari.



In che modo il Bocanegra vorrà contrastare la trappola ordita dalla Bandolera? Ebbene l’uomo sempre più spietato e crudele deciderà di rapire suo figlio con l’intenzione di spingere Sara ad assecondare i loro voleri. Ma che cosa vogliono esattamente dalla Bandolera? In realtà tra i loro desideri spicca quello legato alla possibilità che Sara si unisca a loro. Come sappiamo la giovane si era più volte tirata indietro dato che non apprezza il loro modo di comportarsi, ma di fronte a questo nuovo e inatteso scenario Sara sarà costretta a soccombere. Così la giovane deciderà di sacrificarsi nella speranza che subito dopo il bandito liberi suo figlio.

Conoscendo il Bocanegra abbiamo dei seri dubbi nel credere che alla fine l’uomo rispetti la parola data. Successivamente a causa dell’inesperienza di Pablo, il bandito avrà la meglio nella sua disputa personale legata al possesso delle terre di Don Eusebio. L’uomo grazie ad un espediente riuscirà ad ottenere quello che vuole.Infatti il Bocanegra proverà ad impossessarsi della loro tenuta e minaccerà Sara per mezzo di Adolfo che come sappiamo è tornato in paese con lo scopo di confessare alla donna tutto il suo amore. Ovviamente la Bandolera resterà molto colpita dalla sua rivelazione dato che non immaginava minimamente i suoi reali sentimenti.

In ogni caso il bandito si approfitterà del legame presunto tra Adolfo e Sara per fare leva sulla donna. Infine quando Raul si adopererà per evitare che possa succedere qualcosa di pericoloso e grave a Sara, il bandito contribuirà alla cattura dell’uomo denunciandolo agli inquirenti. Questo arresto spingerà Sara a credere che probabilmente Raul voleva davvero proteggerla altrimenti non si sarebbe messo contro i suoi reali nemici. In effetti dopo aver scoperto i suoi scheletri nell’armadio Sara si era ripromessa di non fidarsi più di lui. A niente sono serviti i suoi tentativi per farsi perdonare, ma ora la Bandolera deve guardare in faccia alla realtà e capire chi ha di fronte.




Leggi anche: